Qual è l’accessorio più amato dalle donne? Le scarpe col tacco alto. Ma sapete come abbinarle ai vari look? Scoprite 7 consigli per farlo nel modo giusto.



img

Vera croce e delizia delle donne sono le scarpe col tacco alto; non se ne ha mai abbastanza e, se di fronte ad un negozio di scarpe vi sentite come Carrie Bradshaw, sì, siete delle shoes addicted. Le scarpe col tacco alto sono uno degli accessori fondamentali per completare un look: donano femminilità, slanciano la figura e danno quel tocco di eleganza ad ogni outfit. Ma tra i tanti modelli, siete sicure di saper abbinare la scarpa giusta con l’abito giusto? Continuate la lettura e scoprite qualche suggerimento per essere perfette dalla testa ai piedi.

 

Scarpe col tacco alto: quando, dove, come

Bisogna tener presente qualche informazione basilare per poter abbinare correttamente le scarpe col tacco alto ad un outfit, e per poter valutare il tipo di calzatura più adatta da sfoggiare. Per quale occasione stiamo cercando un paio di scarpe? Una cerimonia elegante, un matrimonio o un’occasione informale? L’evento sarà all’aperto, in estate…?  Questi elementi permetteranno già di scartare alcuni modelli non adeguati: gli stivali con tacco alto sono banditi d’estate; se non siete più giovanissime, evitate le scarpe col plateau, involgarirebbero il look.

Sì ai trend proposti nell’ultima collezione del vostro stilista preferito, ma abbinate con gusto. Se non avete a disposizione un budget sufficiente per l’acquisto non disperate: con un tocco di fantasia ed un pizzico di manualità potrete optare per una versione più alla vostra portata e personalizzarla con degli accessori di tendenza: strass, gemme o borchie per adornare i tacchi; cristalli, fiori o catene (tanto di moda quest’estate) per decorare invece la parte superiore. E se non volete un total look monocolore, abbinate ad un vestito scuro una scarpa di un colore a contrasto; sarà un tocco di stile originale e glamour.

 

Scarpe col tacco alto: fashion ma comode

Non dimenticatevi una regola fondamentale in materia di scarpe: prima di tutto devono essere comode. Avete un 40 di piede, ma vi siete innamorate di un paio di scarpe numero 36: arrendetevi. Per quanti sforzi facciate, non riuscirete a calzarle; prendetele della vostra misura. Verranno indossata per molte ore e dovranno sostenere il vostro corpo: meglio farlo con un paio di scarpe comode, no? Se in passato la comodità non sempre coincideva con modelli eleganti o appartenenti alle ultime collezioni moda, è anche vero che oggi la scelta è molto più ampia e, tra i diversi tipi di calzature, riuscirete sicuramente a trovare quelle più indicate.

Un’attenzione particolare alla scelta della scarpa col tacco alto la deve prestare soprattutto la futura sposa: nel suo look le scarpe sono tra gli accessori più importanti, ma non ha senso soffrire tutto il giorno per via di un paio di scarpe. Il tacco alto dovrebbe essere di rigore per la sposa, ma se non siete abituate, meglio fare prima un po’ di pratica. Acquistate, quindi, le scarpe 3-4 mesi prima del matrimonio: la prova dell’abito verrà fatta con le calzature che indosserete alla cerimonia e non con le prime che vi capitano sotto mano; avrete tempo di far pratica a camminare sui tacchi alti e contemporaneamente le scarpe si adatteranno alla forma del vostro piede. Se poi sapete che il ricevimento si svolgerà in un parco, evitate di scegliere un modello a stiletto per non rischiare di finire incastrate col tacco nel prato, e rimanere scalze. Il principe lo avete appena sposato, non avete bisogno di farvi rintracciare tramite la scarpetta.

 

Scarpe col tacco alto: scarpe con tacco a spillo o stiletto - come abbinarle

Le scarpe con tacco a spillo o stiletto sono le scarpe iperfemminili e sexy per definizione. A punta sottile o tonda, le scarpe con tacco a spillo sono uno degli accessori irrinunciabili di ogni donna. Sono il modello di calzature più versatili; stanno bene con tutto e vanno ad esaltare ogni look: abbinate ad un paio di skinny jeans, un abito da cerimonia sotto il ginocchio od una gonna corta regalano quel tocco in più. Se non è possibile avere tutti i modelli di Christian Louboutin o Manolo Blahnik, possedere almeno un paio di scarpe a stiletto è comunque d’obbligo.

 

Scarpe col tacco alto: le zeppe – come abbinarle

Le zeppe sono le grandi alleate delle donne: più comode per camminare e meno impegnative del classico stiletto, slanciano comunque la figura. La maggior parte delle scarpe con la zeppa sono sandali, quindi adatte alla stagione calda, ma c’è chi osa: Donatella Versace nella sua collezione estiva 2016 le abbina a calzini, ovviamente colorati.

Un abbinamento vincente è quello con zeppe, maxi dress morbido e giubbino. Oppure con un abito corto, scegliete un modello con la zeppa in sughero: il look chic retrò è assicurato.

 

Scarpe col tacco alto: i sandali – come abbinarli

I sandali sono tra le calzature che permettono di creare look eleganti e trendy. Se decidete di abbinarli ad un abito da cerimonia a stampe o con ricami importanti, fate in modo che la scelta cada su di un paio di sandali con il cinturino sottile, per non appesantire il tutto. Se invece optate per un look semplice e casual, osate con un sandalo più ricercato: alla schiava, stringato, con nodi, fibbie od il più classico sandalo gioiello.

 

Scarpe col tacco alto: i sabot – come abbinarli

 I sabot o mule, sebbene dall’aspetto un po’ datato e non amato da tutte, donano carattere e personalità all’outfit scelto. Essendo “importanti” vanno mostrati: abbinateli ad un paio di pantaloni stretti e lunghi fino alla caviglia, oppure a degli abiti lunghi al massimo fino al ginocchio.

 

Scarpe col tacco alto: scarpe con plateau o con tacco quadrato – come abbinarle

Anche i modelli di scarpa con plateau regalano qualche centimetro in più, offrono maggiore stabilità nella camminata, ma possono rovinare completamente un outfit. Meglio non indossarle ad una cerimonia elegante o ad un matrimonio. Il modello è out sia per la sposa sia per le invitate; sarebbe una caduta di stile. Sì invece alle scarpe con plateau abbinate ad un paio di jeans ed una blusa, per una serata con gli amici o in discoteca.

Le scarpe con tacco quadrato o comunque largo rischiano di stroncare un look tanto quanto le scarpe con plateau. Scegliete di indossarle con un look casual, oppure con un capo semplice, anche un vestitino, ma abbinato ad un altro accessorio importante e ricercato come una maxi giacca. Se optate invece per l’accoppiata tacco quadrato e pantaloni, meglio scegliere un modello ampio, oppure un jeans stretto con risvolto.