Quale donna, indipendentemente dalla tipologia di fisico, non vuol apparire al meglio mentre indossa un abito? Seguendo una serie di consigli è possibile.



img

Croce e delizia di ogni donna è lo shopping: comprare vestiti, scarpe ed accessori che piacciono e che al tempo stesso facciano sentire belle. Una semplice passeggiata, no? Tutt’altro. Trovare l’abito adatto alle forme del proprio corpo non è così scontato come potrebbe apparire. Seguendo  una serie di dritte, però, si può cercare il vestito più indicato senza impazzire o perdere troppo tempo. Vediamo quindi i 6 consigli utili su come scegliere un vestito in base al proprio fisico.

 

Amare e rispettare il proprio corpo

Il primo consiglio su come trovare l’abito adatto per ciascuna di noi, è quello di amare e rispettare il proprio corpo. Tutte abbiamo pregi e difetti: la perfezione non esiste. Persino le attrici, le cantanti e le modelle più note non sono esenti da questo. Qual è allora il segreto per scegliere gli abiti adatti? Capire che ognuna di noi è unica. Accettarsi per come si è, amare il proprio corpo e valorizzare le proprie forme. Questa è la chiave per sentirsi belle, qualunque sia il nostro outfit.

 

Capire qual è la forma del proprio corpo

E’ inutile sperare di imbattersi in un vestito che ci faccia sembrare di aver gambe chilometriche quando in realtà si è piccoline, o sperare di snellire il girovita strizzandosi in un corpetto. Non c’è nulla di più sbagliato. Quindi, cosa bisogna valutare per capire qual è l’abito più adatto al proprio corpo? Per poter trovare la mise perfetta bisogna prima osservare con onestà il proprio fisico e le sue forme. Sebbene tutte noi siamo diverse, abbiamo delle caratteristiche fisiche comuni; di conseguenza ci sono dei capi più indicati a seconda delle varie fisicità.

 

Fianchi larghi: puntate sulle spalle

Se esaminando la nostra figura ci accorgiamo che i fianchi sono più larghi delle spalle, molto probabilmente rientriamo nella categoria del “fisico a pera”, vedi Kim Kardashian. Per esaltare queste forme bisogna bilanciare la parte bassa con quella alta del corpo. Puntate quindi su capi che mettano in evidenza le spalle, le braccia e la vita. Scegliete abiti da sera a girocollo e che scendano morbidi, per non accentuare troppo i fianchi. Sopra al vestito, per rendere il look completo, indossate un giacchino lungo fino alla vita. Oppure, nel caso stiate cercando un abito da sposa, puntate su di un modello senza spalline o con la scollatura a cuore. Se il capo verrà confezionato su misura sarà perfetto in ogni dettaglio.

 

Busto ampio: puntate sulle gambe

Il “fisico a mela” è quello in cui le forme più abbondanti si concentrano nella parte superiore del corpo, come il busto. Cosa bisogna valutare in questo caso per scegliere l’abito più adatto per il proprio corpo? Ispiratevi ai look di Drew Barrymore. I capi must del vostro guardaroba dovranno essere i vestiti con lo scollo a V, che slanciano la figura, e le gonne corte che mettono in mostra le gambe, distogliendo così l’attenzione dal busto. Sì ai look monocromatici.

 

Curve mozzafiato: valorizzatele

Se avete un corpo le cui forme ricordano quelle di una "clessidra" (quindi spalle e fianchi ugualmente larghi e vita sottile) come Salma Hayek, non nascondete le vostre forme, ma mostratele ed esaltatele. Tra gli abiti da sposa scegliete modelli con uno scollo a cuore, o con uno scollo a V (ma la scollatura non deve essere troppo profonda). Indossate cinture ad altezza vita per accentuare la forma a clessidra del corpo. Preferite skinny jeans e, come abito da cerimonia, osate con i wrap dress, i capi a vestaglia creati negli anni ’70 e presentati nelle sue collezioni dalla geniale Diane von Fürstenberg. Il vero capo trendy degli ultimi quarant’anni di moda.

 

Filiformi: create volume

Per chi ha un “fisico a rettangolo”, quindi longilineo, con spalle e fianchi delle stesse dimensioni, come quello di Natalie Portman, le regole da seguire sono: mettere in risalto gambe e braccia, e giocare con gli accessori, come foulard o borse, per creare volume. Usate cinture a fascia, top che lascino scoperto una parte dell’addome e gonne diritte. L’abito da sposa più indicato per questo tipo di fisico è quello a girocollo, o con uno scollo a cuore che crea volume nei punti giusti. Per gli altri capi d’abbigliamento, invece, preferite vestiti con colletti, volant e ruche.

 

Adesso che sapete cosa bisogna valutare per scegliere un vestito in base al fisico, non vi rimane che mettere in pratica i consigli che vi sono stati dati, ed esercitarvi con una prova di shopping sul campo… Sì, una vera tortura. Buon divertimento!