Siete invitate ad un matrimonio e non sapete cosa indossare? Continuate la lettura e scoprite come scegliere il perfetto abito da cerimonia.



img

Con l’arrivo della primavera ha ufficialmente inizio la stagione degli inviti ai matrimoni di amici, parenti e colleghi. E qui cominciano a sorgere i dubbi su cosa indossare alla cerimonia, quale accessorio abbinare alla mise, che acconciatura fare ai capelli… La scelta dell’abito per un matrimonio può sembrare un’impresa ardua, ma seguendo alcuni accorgimenti trovare il vestito adatto non sarà poi così complicato.

La sposa sarà la persona al centro della cerimonia. Che sia a stile impero, a sirena o un modello classico; con pizzo, ricami o semplice; bianco, avorio, cipria od un colore più audace come il blu, la bride-to-be nella scelta del vestito da sposa dovrebbe tener conto della propria silhouette e scegliere il modello a lei più adatto. Farsi realizzare un abito su misura è l’opzione migliore. Chi confezionerà l’abito saprà consigliare al meglio la futura sposa ed il vestito, una volta terminato, sarà perfetto: realizzato in base delle proprie caratteristiche fisiche ed indossato come fosse una seconda pelle.

Le invitate al matrimonio, nella scelta del vestito adatto, saranno aiutate da alcuni elementi. Conoscere la sposa permetterà loro di trovare un abito conforme anche ai suoi gusti. L’invito di nozze fornirà informazioni utili come l’orario della cerimonia, se è richiesto un particolare dress code e la location dove si terrà l’evento. Avendo queste indicazioni ben chiare in mente, scatenatevi a trovare l’abito da cerimonia più adatto a voi e alla vostra personalità.

Per un matrimonio al mattino scegliete un wrap dress o un abito da cocktail. La lunghezza della gonna però deve essere al massimo 3 dita sopra al ginocchio. Optate per un vestito a stampe, a fiori, in tinta unita o nelle nuance pastello in base ai vostri gusti, ma tenendo anche presente quali sono i colori che meglio si adattano alla vostra carnagione.

Se invece non riuscite a rinunciare ai pantaloni, siete molto fortunate quest’anno. Nelle ultime collezioni moda e sui red carpet i pantaloni sono diventati un capo super glam: nella versione a sigaretta, che lascia scoperta la caviglia, oppure a vita alta, morbidi e che vanno a coprire la scarpa. Guardate ad esempio com’era super chic Victoria Beckham alla cerimonia d’apertura del Festiva di Cannes. Indossava un paio di pantaloni lunghi neri abbinati ad un top nero con profilo bianco e scarpe con tacco alto: super chic e femminile!

E quali abiti indossare per un matrimonio che si svolge nel tardo pomeriggio? Il vestito adatto dovrebbe essere un abito da sera lungo a tinta unita o con qualche decoro nella parte superiore. Il blu ed il salmone possono essere alternative interessanti ai soliti colori. Le regole da seguire per non cadere nella volgarità sono sempre le stesse: puntate su capi dalle linee pulite e semplici, non esagerate con le scollature o gli spacchi profondi e ricordatevi la “regola del bilanciamento”: se puntate su un dettaglio sexy o ampio nella parte superiore della mise, controbilanciate la parte inferiore con elementi più sobri o lineari; oppure procedete al contrario. Se non volete indossare un vestito lungo, potrete sempre mettere un abitino che lasci scoperte le gambe, ma la gonna in questo caso deve arrivare sotto al ginocchio.

Per quanto riguarda gli accessori, se la cerimonia si svolge di mattina, e vi piace l’idea di portare un dettaglio particolare, scegliete un cappellino, ma non troppo appariscente. Evitate modelli come quelli sfoggiati dalle nobildonne inglesi in occasione di matrimoni importanti o all’annuale Royal Ascot, la corsa di cavalli più mondana di sempre. Per la sera, invece, un foulard in seta vi farà da stola e apporterà un tocco di eleganza al vostro outfit, oppure una mini clutch gioiello che vi farà da punto luce. Le scarpe col tacco sono d’obbligo.

Qualunque sia l’abito da cerimonia che deciderete di indossare, ricordatevi che per essere perfetto dovrà rigorosamente seguire i vostri gusti (e non stravolgerli), essere comodo (lo dovrete indossare per diverse ore) e farvi sentire bene quando lo indosserete.