Siete invitate ad un matrimonio e non sapete cosa indossare? Continuate la lettura e scoprite i segreti per scegliere l’abito da cerimonia perfetto.



img

Un’amica, una collega, una parente od una conoscente vi hanno appena consegnato la partecipazione per il loro matrimonio? Tranquille, niente panico. Sicuramente starete già pensando che nel vostro infinito armadio non avrete nulla da mettervi, ma anche se fosse veramente così, non inventatevi una scusa per non andare alla cerimonia. Con una serie di piccole dritte riuscirete sicuramente a trovare l’abito più adatto a voi, che vi farà sentire belle e a vostro agio.

Cominciamo subito con i suggerimenti su ciò che è meglio non indossare ad un matrimonio: niente vestiti total white o black, rossi o con colori troppo accesi; questo in segno di rispetto verso la sposa. Aboliti anche gli spacchi inguinali, le scollature profonde, le trasparenze che lasciano poco all’immaginazione e gli abiti troppo corti; il buon gusto non va mai in vacanza. Ricordatevi inoltre che la protagonista dell’evento sarà la sposa e non voi. Astenetevi quindi dallo sfoggiare un look troppo appariscente, iper accessoriato o fin troppo originale; la parola d’ordine in questo caso è sobrietà. Inoltre, tenete presente che nella maggioranza dei casi, tra cerimonia e pranzo, saranno numerose le ore durante le quali indosserete l’outfit prescelto. Evitate quindi vestiti troppo stretti, che non vi faranno respirare o muovere in libertà, e non dimenticatevi che le scarpe, oltre ad essere belle, dovranno essere anche comode.

I primi consigli per scegliere l’abito da cerimonia più indicato per un matrimonio saranno forniti innanzitutto dal biglietto d’invito. Da questo, infatti, potrete ricavare informazioni fondamentali per fare la scelta migliore sul vestito da indossare. L’invito specificherà a che ora si svolgerà la cerimonia e se gli sposi richiedono o meno uno specifico dress code per l’evento. Tendenza, questa, che si sta diffondendo negli ultimi anni per far sì che il giorno del proprio matrimonio sia particolare, originale e lasci senza parole gli invitati. Se quindi nell’invito sarà specificato di vestirsi in un determinato modo (formale, casual, monocolore) o secondo un determinato tema (anni 60’, gotico, …) sarete facilitate nella scelta del capo da indossare, in quanto le opzioni possibili saranno circoscritte, ma al tempo stesso questo potrebbe risultare limitante. Ricordatevi però che, in ogni caso, qualunque sia l’abito che indosserete, dovrete sentirvi bene.

Le spose avranno a disposizione un’ampissima gamma di vestiti tra i quali scegliere. Tra i modelli più gettonati: l’abito a sirena, a tubino, a balze, stile impero o il classico modello con la gonna ampia tipo principessa. Bianco, avorio, cipria, champagne sono i colori tradizionali della sposa, ma chi vuole osare qualcosa di diverso può optare per il turchese, il monocolore o qualche dettaglio colorato. Anche la scelta dei tessuti è molto ampia: seta, chiffon, georgette, pizzo, organza… Anche la sposa dovrebbe comunque prestare attenzione a non esagerare con il suo look. L’opzione migliore sarebbe quella di farsi confezionare un abito su misura in modo da avere un vestito realizzato perfettamente, secondo la propria fisicità, i propri gusti e con la supervisione di un esperto del settore.

Anche le invitate potranno scatenarsi nel vagliare i vestiti eleganti da cerimonia. Ispirandosi alle collezioni 2016 degli stilisti, optando per abiti più economici od una collezione prêt-à-porter, l’importante è che ogni donna scelga tra gli abiti da cerimonia la mise più adatta al proprio fisico ed all’occasione. Se il matrimonio si svolge in mattinata, le soluzioni migliori sono o un abito da cocktail non troppo corto od un tailleur con gonna o pantaloni. Scegliete un abito da cerimonia in tinta pastello o con motivi floreali discreti. Se il capo prescelto è un modello importante, non abbondate con gli accessori; nel caso contrario, potrete rendere più sofisticato un abito economico abbinandogli un elemento più ricercato che vada a completare l’outfit: un foulard di seta o cashmere può essere la soluzione giusta. Se il matrimonio si svolge invece nel tardo pomeriggio, l’abito da cerimonia perfetto rimane sempre un modello cocktail, ma si può optare anche per un abito da sera lungo, senza strascichi esagerati o versioni super sexy. Per risplendere, optate per un modello con inserti in pizzo, decorato con strass o cristalli, ma senza esagerare. Oppure, completate il look con una clutch dorata, argento od un gioiello discreto che faccia da punto luce.

E gli uomini? Nella scelta dell’abito da cerimonia più indicato hanno sicuramente una vita più facile: le alternative che hanno a disposizione non sono numerosissime, ma non per questo non rischiano di cadere nel cattivo gusto. Lo sposo potrà scegliere tra l’abito classico sartoriale doppio petto, dritto od un completo 3 pezzi. Una cravatta in seta in tinta unita od un papillon completeranno il tutto. Il massimo, per una cerimonia al mattino, sarebbe un tight od un modello redingote realizzato su misura; gli invitati di sesso maschile dovrebbero adattarsi all’abito dello sposo ed indossare quindi a loro volta un tight oppure un completo classico, sobrio ed elegante. Se la cerimonia si svolge invece di sera, l’abito da cerimonia perfetto sarebbe lo smoking, con giacca monopetto o doppiopetto. Anche in questo caso gli invitati si dovrebbero adeguare al look prescelto dallo sposo.

E se invece si vuole indossare un abito più originale? Gli sposi audaci potranno scegliere un completo in cotone o lino dai colori pastello, ma attenzione a non cadere nell’effetto arlecchino. Sono banditi i tessuti laminati o lucidi, non vorrete indossare un vestito dall’aspetto dozzinale il giorno del vostro matrimonio. Attenzione anche all’eccessivo uso di accessori: per essere ricercati ed eleganti basterà un fermacravatta vintage o un orologio da taschino. Se non volete rinunciare a cilindro e bastone, fate in modo che anche l’abito segua lo stesso stile: l’accoppiata con il tight è perfetta, ma meglio sfoggiarli di sera ed inoltre fate in modo che le code della giacca non siano fuori misura, l’effetto pinguino è sempre in agguato.

Non vi rimane ora che mettere in pratica alcuni dei suggerimenti che vi abbiamo dato quando andrete a scegliere il vostro abito da cerimonia. Divertitevi mentre sceglierete il capo da indossare.